Emergenza cimici da letto: presto in arrivo anche in Italia?

Emergenza cimici da letto: presto in arrivo anche in Italia?

Crisi bed bugs in Francia, le cimici da letto invadono Parigi e minacciano l’Italia

Le immagini e i video provenienti dalla Francia hanno invaso i social nelle ultime settimane: centinaia di materassi ammassati e gettati nelle strade, infestati dalle bed bugs, letteralmente le “cimici da letto”.

L’emergenza arriva da Parigi, dove i cittadini e le autorità denunciano la presenza di questi fastidiosi insetti che infestano lenzuola e biancheria.

Una crisi che preoccupa la Francia, soprattutto in vista delle Olimpiadi 2024 della prossima estate, ma anche i paesi vicini. Le autorità britanniche sono già al lavoro per prevenire una possibile espansione dell’emergenza nel Regno Unito, e anche in Italia si teme l’invasione delle cimici da letto.

Come prevenire le cimici da letto?

Cosa sono le cimici da letto?

Le cimici da letto, le bed bugs per l’appunto, sono insetti ematofagi che si nutrono di sangue.

Sono insetti di piccole dimensioni, attivi principalmente di notte mentre di giorno si nascondono nelle insenature e nelle intercapedini. Le punture delle cimici da letto non sono infettive o dannose per l’uomo, ma portano ad arrossamenti cutanei fastidiosi che, se non trattati adeguatamente, possono portare a irritazione.

Come si diffondono e come arrivano nei nostri materassi le cimici da letto?

Le cimici da letto si nascondono dove non possiamo vederle e vengono fuori soprattutto di notte. Le loro uova contribuiscono alla diffusione e ad infestare l’intero ambiente. Ma come siamo arrivati ad un’emergenza nazionale in Francia?

Parigi è la città più visitata al mondo con oltre 44 milioni di visitatori nel 2022 ed i turisti sono il primo elemento di diffusione delle cimici da letto. Le cimici da letto, infatti, infestano biancheria e vestiti e si annidano nelle valigie dei viaggiatori che, senza volerlo, le diffondono.

L’emergenza delle cimici da letto parte quindi da hotel, alberghi e alloggi frequentati da turisti, e da lì si espande a tutta la popolazione. Nella Francia infestata dalle cimici da letto, difatti, i controlli sono scattati anche su treni, autobus e altri mezzi pubblici.

Cosa provocano le cimici da letto?

Come indicato, le punture delle cimici da letto non sono nocive per l’uomo, ma sono fastidiose e provocano arrossamenti cutanei.

Se l’ambiente è infestato dalle cimici da letto è impossibile riposare, e bisogna subito intervenire per rimuovere le cimici da letto. Come eliminarle

Cimici da letto: come eliminarle?

Le immagini dei materassi gettati in strada, in una Parigi in emergenza da cimici da letto, hanno fatto il giro dei social nelle ultime settimane. Il fastidio è enorme perché le cimici da letto costringono a buttare biancheria, materasso e a una disinfestazione dell’intero ambiente.

Prima di arrivare a queste conseguenze, è bene adottare delle misure igieniche che contribuiscano a creare ambienti puliti e non favoriscano la diffusione delle cimici da letto.

  • lavare regolarmente la biancheria e le lenzuola ad alta temperatura per eliminare le cimici da letto e le loro uova;
  • non lasciare vestiti sotto o sopra il letto, possono consentire ad eventuali cimici da letto di spostarsi sul letto;
  • utilizzare contenitori o buste di plastica, le cimici da letto hanno difficoltà a infiltrare questi materiali;
  • mantenere le lenzuola sul letto, se sono a terra possono fare da ponte per cimici da letto nell’ambiente;
  • lavare i vestiti dopo ogni viaggio, per non portare nella tua stanza cimici da letto dall’esterno.
  • E il materasso? È possibile scegliere un materasso con elementi e caratteristiche che aiutino a prevenire la diffusione delle cimici da letto. Vediamo quali.

Qual è il migliore materasso per le cimici da letto?

Un buon materasso contro le cimici da letto contribuisce a un ambiente pulito che aiuti a prevenire la diffusione di questi insetti.

Sono da preferire, dunque, materassi con componenti ipoallergeniche, sicure e non tossiche, che non favoriscano la diffusione delle cimici da letto, acari e batteri e microorganismi nocivi.

Se cerchi un materasso con queste caratteristiche, prova i materassi Sleephome!

I materassi Sleephome sono soluzioni di riposo performanti Made in Italy, materassi comodi e accoglienti pensati per riposare bene. Tutti i materassi sono realizzati in Italia con materie prime certificate OEKO-TEX Standard 100, che attesta che le materie prime e tutto il ciclo produttivo siano sicuri per l’uomo e per l’ambiente.

In più, il Memory Foam e le altre schiume utilizzate sono certificate CertiPur, riconoscimento europeo che attesta che la schiuma sia sicura, non nociva e ipoallergenica.

Per garantire un livello elevato di sicurezza e igiene dei materassi, tutti i materassi Sleephome sono spediti arrotolati sottovuoto, sigillati in involucro di plastica riciclata. Una soluzione eco-sostenibile che riduce le emissioni di anidride carbonica e garantisce una consegna del prodotto sicura e igienica, al riparo dal rischio di contaminazione di acari, batteri e altri organismi nocivi, come le cimici da letto.

Se stai cercando un materasso che soddisfi i massimi standard di igiene e sicurezza, scopri ora i materassi Sleephome!

Come migliorare il tuo benessere?

Come migliorare il tuo benessere?

Vuoi preservare la tua salute, sentirti bene e migliorare la qualità della tua vita? La tua risposta è sicuramente sì!

Sai come ottenere tutto questo? Quasi sicuramente no.

Ci tengo a rassicurarti: migliorare il tuo benessere non è solo una favola con lieto fine “felici e contenti”, ma si può ottenere seguendo 3 semplici strade: mangiando bene, praticando attività fisica e dormendo bene.

Questi sono i “Tre Moschettieri” del nostro benessere.

Tuttavia, dormire bene svolge un ruolo fondamentale, perché influenza direttamente la dieta e l’attività fisica. Scopriamo perché!

Sonno e dieta: come il sonno influenza l’alimentazione.

Una dieta adeguata aiuta a preservare la salute e contribuisce al buon funzionamento del tuo corpo. Al contrario, una dieta non bilanciata contribuisce allo sviluppo di problemi di salute, come l’obesità.

Solo poche persone sono consapevoli del legame tra obesità e sonno: la privazione del sonno è una delle principali cause di sovrappeso.

Come dimostrato da alcune ricerche condotte dall’Università di Berkeley in California, la privazione del sonno stimola la produzione dell’ormone grelina, il cosiddetto “ormone della fame”.

Le persone che dormono poco tendono ad alimentarsi più frequentemente, consumando spuntini poco salutari e producendo effetti negativi sul loro benessere.

Quindi, è meglio evitare le notti in bianco passate a fare le maratone di Netflix.

Sonno ed Esercizio Fisico: Dormire Bene per ottenere Prestazioni Migliori

Correre, fare yoga o fare una camminata veloce, qualunque attività tu decida di praticare, l’esercizio fisico è un beneficio per il tuo benessere.

L’esercizio fisico è un toccasana non solo per il corpo, ma anche per la mente. Pensa a come ti senti bene dopo un allenamento: ti senti rilassato, libero da ogni preoccupazione, anche più felice.

In effetti, l’esercizio fisico attiva sia il corpo che la mente e alimenta un circolo virtuoso: più ci si allena, più ci si sente meglio e più si ha voglia di allenarsi nuovamente.

Tuttavia, se non ricarichi le tue energie e non dormi a sufficienza e bene, le tue prestazioni fisiche e mentali ne risentono direttamente. Ecco perché dormire bene è la chiave.

Dormire bene: La pietra miliare del benessere

Passiamo 1/3 della nostra vita a dormire; è quindi evidente che il sonno è un aspetto fondamentale della vita, che incide sia sull’alimentazione che sulle prestazioni fisiche.  

Grazie al sonno si recuperano le energie fisiche e mentali, per questo possiamo dire con certezza che dormire bene aiuta a vivere meglio.

I benefici del dormire bene riguardano diversi aspetti della vita, dalla salute alla situazione socio-economica. Chi dorme bene è pieno di energie, e vive quindi, migliori relazioni sociali e vita lavorativa.

Pensi ancora che dormire significhi solo dormire?

Le migliori posizioni per dormire come un bambino

Le migliori posizioni per dormire come un bambino

Chissà quante volte hai visto un amico dormire in una posizione insolita e hai pensato: “Come fa a dormire in quella posizione?”

Le posizioni del sonno sono uniche per ogni individuo, dipendono dalle esigenze e dalle abitudini delle persone e hanno i loro pro e contro.

Tu dormi supino, prono o sul fianco?

Scopriamo la posizione migliore per te!

Chi dorme supino

Dormire sulla schiena è una pratica molto comune e offre i maggiori benefici.

Aiuta a rilassare la parte superiore del corpo e gli organi interni e protegge la colonna vertebrale e la zona cervicale.

Attenzione alle mani! La cosa migliore da fare è stenderle lungo il corpo e non tenerle aperte per ridurre la tensione muscolare sulle spalle.

Chi dorme sulla schiena può ottenere anche un beneficio estetico. Il viso appare sempre fresco perché non è schiacciato sul cuscino ed evita le rughe indotte dallo stesso.

Attenzione! Se si soffre di apnea notturna o si è in gravidanza, dormire sulla schiena non è una buona idea.

Chi dorme di lato

Come un bambino nel grembo materno, chi dorme lateralmente sembra proteggersi dal mondo esterno.

Dormire lateralmente riduce il reflusso acido e i russamenti, favorisce la digestione ed è la posizione migliore per le donne in gravidanza.

Tuttavia, può causare o peggiorare dolori alla schiena e al collo e portare rigidità degli arti, causata da una pressione eccessiva su alcune parti del corpo.

Per evitare problemi alla colonna vertebrale, puoi distendere le gambe anziché accavallarle, ma sorge un altro problema: le anche possono risentirne.

Questa posizione non è particolarmente adeguata nemmeno per la pelle del viso: può essere danneggiata a causa dello schiacciamento prolungato sul cuscino. Le rughe sono in arrivo!

Chi dorme prono

Se dormi a pancia in giù, i russamenti o l’apnea del sonno non sono più un problema per te!

Inoltre, il peso del tuo corpo è distribuito in modo uniforme, evitando uno sforzo eccessivo sulle articolazioni e sui muscoli.

Tuttavia, mentre dormi sulla pancia, la tua schiena assume una posizione appiattita e innaturale, causando o peggiorando dolori alla schiena e al collo.

La posizione del sonno dipende da te.

Ma qual è il verdetto? Qual è la posizione migliore per dormire?

Dipende da te, perché ogni posizione ha i suoi pro e contro.

Un buon materasso e un buon cuscino possono aiutarti a ridurre gli svantaggi, ma alla fine della giornata, la posizione migliore è quella che ti permette di riposare al meglio.

5 Consigli per il Sonno: Che cosa rende il sonno una Buona Notte?

5 Consigli per il Sonno:
Che cosa rende il sonno una Buona Notte?

“Come posso riuscire a dormire bene?” Lo so, sembra essere una domanda da un milione di dollari, ma è più facile di quanto pensi.

Creare un ambiente di riposo eccellente è fondamentale per dormire bene e dipende da alcuni elementi chiave che devi considerare se desideri migliorare la qualità del tuo riposo.

Qui troverai i nostri 5 consigli sui fattori più importanti che rendono il tuo riposo un sogno.

Silenzio e il buio

Per dormire bene è fondamentale che l’ambiente sia silenzioso e buio. Il nostro corpo segue il ciclo giorno-notte e rispettare questa regola naturale è necessario per riposare adeguatamente.

Infatti, prima della scoperta dell’elettricità, le persone si addormentavano subito dopo il tramonto… quindi grazie, Alessandro Volta – pioniere dell’elettricità – per il tuo lavoro, ma ci hai rubato molte ore di sonno.

Inoltre, anche i rumori sono molto fastidiosi perché rallentano il raggiungimento della fase di sonno profondo.

Ordine e pulizia

Ordine e pulizia significano tranquillità e relax, le condizioni perfette per il tuo riposo.

Anche nella scelta dei mobili, ti consigliamo di essere minimalista. Troppe decorazioni o mobili ingombranti non solo trasmettono un senso di disordine e caos, ma attraggono anche acari della polvere e batteri.

Materasso

Vi dirò una cruda verità: non esiste un materasso adatto a tutti.

C’è chi ama il materasso morbido e chi invece lo preferisce più rigido. La verità è che il materasso è perfetto quando si adatta alle proprie esigenze.

Nella scelta del materasso, bisogna considerare la posizione in cui si dorme, il peso e la corporatura e, naturalmente, le proprie abitudini e preferenze.

Acquistare un buon materasso è fondamentale per il vostro sonno e un investimento per la vostra salute.

Temperatura e Umidità

La temperatura e l’umidità influenzano la qualità del nostro sonno.

Secondo alcune ricerche, la temperatura perfetta si aggira intorno ai 16-20 gradi Celsius, mentre una buona percentuale di umidità è del 30%-50%.

È importante ventilare frequentemente la stanza per migliorare la circolazione dell’aria ed evitare l’accumulo di umidità e cattivi odori.

Dispositivi elettronici

Alzi la mano chi non ha un televisore, uno smartphone e così via in camera da letto.

I dispositivi elettronici generano onde elettromagnetiche che disturbano il nostro riposo e producono luce artificiale che altera il nostro orologio biologico.

Ecco perché non dovremmo riempire la nostra camera da letto di innumerevoli dispositivi e evitare di usarli prima di addormentarci.

Dormire bene: anche un piccolo cambiamento può fare la differenza

Il sonno è alla base del nostro benessere e dormire bene è fondamentale per migliorarlo.

Con pochi accorgimenti e un po’ di attenzione, puoi fare un’enorme differenza sia per la tua salute e che per la qualità della tua vita.